Super ammortamenti al 140% anche per i professionisti?

Super ammortamenti
Super ammortamenti

Super ammortamenti anche per gli acquisti effettuati nell’ultimo trimestre del 2015. È l’ipotesi allo studio dei tecnici di Palazzo Chigi e dell’Economia nella messa a punto degli sgravi fiscali al 140% riconosciuti a chi investe in nuovi impianti e macchinari. L’obiettivo è quello di rilanciare gli acquisti degli ultimi mesi del 2015, soprattutto dopo l’ufficializzazione del premier Matteo Renzi in merito all’inserimento, nella prossima legge di stabilità (più nota come legge finanziaria), del meccanismo dei super-ammortamenti (investi 1000 deduci 1400). Ma attenzione, il bonus dei super-ammortamenti varrà solo fino a tutto il 2016 e, come detto, anche per gli acquisti degli ultimi tre mesi del 2015. Come ha spiegato in una nota il sottosegretario all’Economia Enrico Zanetti, il meccanismo «messo a punto al Mef per dare un forte impulso agli investimenti delle imprese in impianti e macchinari, si dovrà applicare certamente a tutti gli investimenti effettuati nel 2016, ma necessariamente anche a quelli effettuati in questo ultimo scorcio di 2015».

I super-ammortamenti, di fatto, sono una sorta di prosecuzione dell’agevolazione “Guidi-Padoan” che fino a giugno dello scorso anno riconosceva uno sconto fiscale a chi acquistava nuovi macchinari. Ora, con la legge di stabilità, il Governo sul modello francese della legge “Macron” punta a riconoscere a chi investe nel 2016 e fine 2015 un 40% in più del valore fiscale del bene da poter utilizzare per tutto il periodo di ammortamento.

Come già affermato l’agevolazione fungerà da spinta per gli acquisti in macchinari e attrezzature; non andrà invece a beneficio di investimenti in terreni e fabbricati.

Se sarà seguita la strada di continuità con la Guidi-Padoan, rientreranno i beni strumentali compresi nella divisione 28 della tabella ATECO 2007, relativa alla fabbricazione di particolari categorie di macchinari e apparecchiature.

La discussione sul nuovo super-ammortamento dovrà quindi affrontare anche il tema lanciato dal PNR ed inserire o meno nel novero degli investimenti agevolati anche le tecnologie digitali.

Agevolati anche i professionisti?

Il super-ammortamento non sarà un beneficio riservato alle sole imprese ma coinvolgerà anche tutta la platea dei lavoratori autonomi. Fonti del Ministero dell’Economia e delle Finanze hanno infatti anticipato che la misura su cui i tecnici stanno lavorando prevede la deducibilità dei super-ammortamenti sia dal reddito di impresa che dal reddito di lavoro autonomo.

Attenzione alla consegna del bene

Così come già previsto anche per la Guidi-Padoan, le spese di acquisizione dei beni si dovrebbero considerare sostenute, per i beni mobili, alla data della consegna o spedizione, ovvero, se diversa e successiva, alla data in cui si verifica l’effetto traslativo o costitutivo della proprietà o di altro diritto reale.

Gli oneri relativi alle prestazioni di servizi direttamente connesse alla realizzazione dell’investimento, non compresi nel costo di acquisto del bene, dovrebbero rilevare ai fini della determinazione dell’investimento stesso e si dovrebbero considerare sostenuti alla data in cui esse sono ultimate.

Pertanto, le imprese e i professionisti che stanno investendo dovranno fare una riflessione sull’opportunità di attendere qualche giorno per la consegna del bene, in attesa di prendere visione della prima proposta di Legge di Stabilità che prenderà forma nei prossimi giorni.

Se infatti la consegna non ricadrà nel periodo agevolato, non sarà possibile usufruire del super-ammortamento con la conseguente impossibilità di scaricare costi per un 40% in più rispetto al valore dell’investimento. Una volta superata questa prima valutazione, l’impresa e/o il professionista potrà poi fare una valutazione di convenienza sull’anticipare gli investimenti agli ultimi mesi del 2015, per anticipare di conseguenza anche gli effetti benefici del super-ammortamento, oppure se lasciare i piani di investimento inalterati per ciò che riguarda le spese programmate sul 2016.

riproduzione riservata

condividi se di interesseShare on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+